Home » Benessere » Amici per la pelle, anzi "per i capelli"… due bambini e la leucemia

Amici per la pelle, anzi "per i capelli"… due bambini e la leucemia

Il cancro e i bambini. Un binomio che non dovrebbe mai esistere perché quando esiste è straziante. Eppure i più piccoli sanno affrontare la malattia meglio dei grandi, con ottimismo e con decisione e con il prezioso aiuto dei coetanei. Succede ad esempio in America, nello stato del Missouri, dove la storia di Zac e Vince sta commuovendo il mondo.

Zackary – Zac- Gossage ha solo 6 anni e una malattia orribile, la leucemia, a soffiargli morte addosso. Lui l’affronta con coraggio, lottando contro nausea, dolori, contro un corpicino che cambia e i capelli che spariscono all’improvviso. Quando torna a scuola, all’inizio lo prendono in giro e lui piange e si vergogna di farsi vedere in classe. Ma il suo migliore amico, Vincent -Vince- Butterfield, non lo abbandona. E per essere uguale a lui si rasa i capelli a zero. E siccome nemmeno questo bastava, con l’aiuto di mamma e papà, Vince ha fatto partire una campagna di sensibilizzazione e una raccolta fondi per la ricerca su Facebook ottenendo un successo internazionale enorme. Ma il più grande successo di Zac e Vince è questa storia di tenera amicizia che è tipica dei bambini ma che tanto dovrebbe insegnare anche a noi adulti.

admin

x

Guarda anche

Psicologia: ecco come “insegnare” le emozioni ai bimbi

  Brutto da dire, ma di questi tempi le emozioni “vanno insegnate”. Un tempo bastava ...

Condividi con un amico