Home » Benessere » Allergie: le arachidi guariscono chi non tollera le arachidi

Allergie: le arachidi guariscono chi non tollera le arachidi

L’allergia che si cura col prodotto che vi rende allergici? Una teoria che molti medici hanno ipotizzato, ad esempio reintroducendo il prodotto colpevole in minuscole dosi, o all’insaputa del paziente, in modo che il corpo si riabituasse -libero da paure- a quello che prima rifiutava. Non sempre funziona e lo shock anafilattico è sempre in agguato, ma per le arachidi pare che la soluzione sia ottimale.

Lo hanno scoperto i ricercatori del Cambridge University Hospital, analizzando persone allergiche alle noccioline americane, in particolar modo si sono concentrati sui bambini in cui tale allergia si manifesta prevalentemente. Sono stati coinvolti 99 giovanissimi di età compresa tra i 7 e i 16 anni, tutti allergici alle arachidi da sempre. Divisi a caso in due gruppi diversi, i soggetti del primo gruppo hanno assunto dosi controllate di proteine di arachidi che man mano (lo studio è durato 6 mesi) venivano aumentate. L’altro gruppo ha continuato a mangiare cibi privi di arachidi.
Alla fine del periodo di studio si è visto che gli appartenenti al primo gruppo erano riusciti a ingerire 800 mg di proteina di arachide, come se avessero mangiato 5 noccioline intere. E nella quasi totalità di loro (90%) l’allergia non si era manifestata nemmeno dopo aver mangiato cibi contenenti l’arachide. D’altro canto, i bambini che non avevano mai assunto le dosi di arachidi continuavano ad esserne allergici e a rifiutare il cibo che le conteneva.

admin

x

Guarda anche

Ricerca, bambini con dislessia vedono in modo speciale

I bambini con dislessia vedono in modo speciale. A sostenerlo sono i risultati di uno ...

Condividi con un amico