Home » Benessere » Il cellulare influenza il rendimento scolastico

Il cellulare influenza il rendimento scolastico

L’uso del cellulare influenza il rendimento scolastico e lo fa in negativo. E’ questa la triste realtà rivelata da uno studio della Kent University, Ohio, USA. I ricercatori hanno valutato non tanto l’uso a scuola di questi dispositivi (che comunque sono vietati e vengono spenti o ritirati) quanto gli stati d’animo che essi creano negli adolescenti durante il resto della giornata.

Analizzando per un anno 500 studenti di età compresa tra 12 e 18 anni, i ricercatori hanno evidenziato un aumento degli stati d’animo ansiosi e un contemporaneo calo del rendimento scolastico. Entrambi i fattori erano associati all’uso eccessivo di telefonino, tablet o social network. Dunque non sono gli occhi dei nostri figli ad essere in pericolo, per l’uso eccessivo del computer, ma la loro psiche. Sono ancora in corso le valutazioni per capire come mai i cellulari e i tablet scatenino questa emotività negativa … molto probabilmente si tratta di ansie legate al voler rispondere al messaggio, a voler chiarire una situazione apparsa sui socials, a voler spiegare un comportamento durante un gioco virtuale ecc.

Fatto sta che a soffrirne è la scuola. Un aumento della pigrizia, della disattenzione, dell’indifferenza verso le materie di insegnamento che portano i voti a scendere e il rendimento globale dello studente viene messo in serio pericolo. Un fenomeno che negli USA preoccupa moltissimo, dato che il rendimento del liceo apre o chiude le porte all’università, ma che dovrebbe far riflettere anche noi in Italia, perchè da noi esiste la (cattiva) abitudine di regalare il cellulare e il tablet al pupo che quasi non cammina ancora!

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico