Home » Benessere » "Perchè venire in autoreggenti". Replica la ginecologa del cartello scandalo

"Perchè venire in autoreggenti". Replica la ginecologa del cartello scandalo

Se vi trovaste nella sala d’attesa di un ginecologo e leggeste un cartello che recita: “Abbigliamento consigliato per una visita ginecologica: gonna e calze autoreggenti”che cosa pensereste? Esattamente quello che ha pensato una paziente indignata che ha scattato la foto al cartello mandandolo, via web, in mezzo mondo. E’ successo a Gallipoli, in Puglia.

Ma lo scandalo e l’indignazione si placano un poco non appena si scopre che il ginecologo in questione è una donna. Quindi niente secondi fini, niente “manie” da pervertito, solo un consiglio. Un consiglio che però, replicano le pazienti, poteva anche risparmiarsi. Insomma, lo sapranno da sé le donne come devono vestirsi per andare a farsi visitare le parti intime! Al fuoco che si è acceso contro il laboratorio e contro di lei, replica direttamente la ginecologa sotto accusa: “Scopo del cartello è soltanto quello di non indurre la donna ad appoggiare parti intime su una sedia pubblica senza alcuna protezione, considerato quante volte sono usate quelle sedie e le innumerevoli malattie che qui vengono diagnosticate“.
E si meraviglia ancora, la dottoressa, delle reazioni di tanti suoi colleghi perchè se il senso del cartello poteva essere frainteso da una paziente, non doveva esserlo da parte di medici che sanno come funziona uno studio di ginecologia. Il dubbio ad alcuni però rimane: non sarà che la dottoressa abbia cercato di velocizzare i tempi di attesa, invitando le pazienti ad arrivare già mezze spogliate in studio, così da sbrigarsi un po’ anche lei? Perchè se lo scopo era un altro -la sicurezza dell’igiene- poteva consigliare benissimo un paio di protettivi pantaloni.

admin

0 Commenti

  1. Per favore, scandalizzatevi per cose serie: ce ne sono molte !!! La paziente o era scema o non aveva altro da fare. Risparmiare tempo e badare all’igiene è anche nel suo interesse. Ci vuole un quoziente di intelligenza sotto zero per non capirlo.

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico