Home » Benessere » E' italiano il farmaco che elimina gli effetti pesanti della chemio

E' italiano il farmaco che elimina gli effetti pesanti della chemio

La distruzione rapida delle cellule maligne del cancro induce alla liberazione, da parte delle stesse cellule, di sostanze tossiche come l’acido urico che vanno a inquinare il sangue del paziente. Se a questo aggiungiamo la pesantezza dei farmaci che gli vengono iniettati per distruggere tali cellule si capisce come mai i danni postumi della chemioterapia siano così devastanti.

E’ più facile che una persona malata di cancro muoia per la debilitazione dovuta alla chemio che per il cancro in sé, ecco perchè alleggerirne i sintomi è fondamentale. Uno studio condotto in Italia, a Firenze (da cui il nome FLORENCE) avrebbe individuato un farmaco in grado di “raccogliere” i residui velenosi della chemio e dunque di ridare sollievo ai pazienti. Non solo, ma si tratta di un medicinale molto economico quindi accessibile a tutti, hanno spiegato i dirigenti della casa farmaceutica Menarini che sta per introdurlo sul mercato.

Per accertare questi risultati -che pare siano più che positivi, al punto che l’AIFA non avrebbe nulla in contrario ad accettare il farmaco- sono stati esaminati 350 pazienti adulti, tra il 2012 e oggi, che hanno sperimentato il nuovo farmaco in diversi ospedali d’Europa tra Italia, Germania, Spagna, Russia, Croazia, Repubblica Ceca, Polonia … ma anche oltreoceano, in Brasile. Il tutto è stato coordinato dai ricercatori italiani che ora sperano di vedere presto a frutto le loro teorie. Ne approfittano, i ricercatori fiorentini, per ricordare quanto la ricerca italiana abbia bisogno di sostegno per ottenere, come questo, altri traguardi importanti.

admin

x

Guarda anche

Un vaccino di staminali contro il cancro al seno

Niente facili speranze, si tratta solo di uno studio … il primo passo di un ...

Condividi con un amico