Home » Benessere » Bergamo: parto gemellare record senza cure per la fertilità

Bergamo: parto gemellare record senza cure per la fertilità

Un parto gemellare con più di un record, quello avvenuto ieri a Bergamo. Sono nate infatti quattro bambine, gemelle, da una mamma che non ha mai fatto cure per la fertilità. Un concepimento naturale, dunque, evento già raro in sé, giunto al parto senza complicazione (altro record) e soprattutto le bambine sono nate alla 34a settimana mentre di solito i parti plurigemellari arrivano alla 30a settimana.

Si tratta di un caso su 730.000 nascite, veramente raro, che però oggi è divenuto una felice realtà per Giulia, Elisa, Giorgia, Giada e i loro genitori, ancora meravigliati dall’evento che ha certamente sconvolto le loro vite. Al momento della nascita tutte le bimbe respiravano da sole, anche se adesso tre di loro sono sotto osservazione e vengono aiutate per delle difficoltà sopraggiunte in seguito. Nessuna è in pericolo di vita.

La mamma, che ha assistito al parto grazie all’anestesia locale epidurale, è felicissima ma anche sconvolta. In tempi di crisi quattro figli in una volta sono una benedizione e una preoccupazione non da poco. Ma è già pronta una allegra squadra di nonni, zii e amici che giura di prendersi cura di lei e delle bimbe fin quando avrà bisogno. Anche l’ospedale, baciato da questa bella notizia, si sta prodigando per dare ogni aiuto possibile alla simpatica e “grande” famigliola. In fondo, al Papa Giovanni XXIII di Bergamo, i parti gemellari non sono una novità … ne sono avvenuti 81 solo lo scorso anno. Anche se questo qui resterà davvero nella storia.

admin

x

Guarda anche

Psicologia: ecco come “insegnare” le emozioni ai bimbi

  Brutto da dire, ma di questi tempi le emozioni “vanno insegnate”. Un tempo bastava ...

Condividi con un amico