Home » Benessere » Cardiologia: un micro trasmettitore per seguire il paziente a distanza

Cardiologia: un micro trasmettitore per seguire il paziente a distanza

Un aiuto in più per chi soffre di problemi cardiaci è una “batteria” piccola, lunga, stretta e assolutamente non fastidiosa! Potrebbe essere un ottimo sostituto del cardiologo, una sorta di “dottore a distanza” che terrà sotto controllo il cuore e avviserà chi di dovere se qualcosa non andasse per il verso giusto.

Grazie alle sue dimensioni, inferiori ad una normale batteria stilo, questo nuovo dispositivo che si chiama Reveal Linq verrà iniettato tramite una siringa speciale sotto la pelle del paziente, attraverso una micro-incisione della quale non resterà quasi più traccia una volta guarita la ferita. Si impianta sul lato sinistro, più vicino possibile al cuore, e da lì lavorerà per monitorare l’attività del muscolo cardiaco.
Battito, pressione, impulso elettrico… tutto verrà seguito e registrato attentamente per tre anni, dopo di che se ci sarà ancora bisogno il dispositivo verrà sostituito con uno nuovo. Reveal Linq possiede un sistema di trasmissione a distanza grazie al quale invia i dati direttamente al medico o ancora meglio all’ospedale dove il paziente è in cura, in modo da poter intervenire subito in caso di problemi. In Italia, i primi impianti di questo genere sono stati eseguiti su due pazienti all’Ospedale Molinette di Torino che attualmente vengono seguiti “a distanza” e monitorati costantemente.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico