Home » Benessere » Lo strano virus "simil polio" che paralizza i bambini di San Francisco

Lo strano virus "simil polio" che paralizza i bambini di San Francisco

Un virus misterioso sta colpendo i bambini negli Stati Uniti, precisamente in California, unico stato dove finora si è registrato questo strano contagio che ha coinvolto 25 ragazzini. La prima è stata Sofia Tomei che all’età di 2 anni si è ritrovata con un braccio paralizzato e oggi anche con la gamba bloccata. Ma oltre a lei sono almeno altri 24 i casi allarmanti che riconducono a questa malattia sconosciuta … che sembra poliomielite ma non lo è.

I primi sospetti, dagli studi effettuati a Stanford, portano all’enterovirus-68, un virus comune e normalmente non dannoso, ma in questa versione invece presenta tutti i sintomi della polio. Solo che su di esso i vaccini anti-polio non hanno alcun effetto. La malattia al momento è circoscritta alla regione di San Francisco e lo stato si è subito attivato perchè i bambini vengano studiati e curati tutti insieme, presso l’ospedale pediatrico di Palo Alto in modo da avere la situazione sotto controllo. Purtroppo, però, c’è poco da controllare. I sintomi avanzano e nessuna cura sta avendo effetto.

Nel frattempo, Sofia e la sua mamma Jessica stanno portando avanti la battaglia tramite i media, divenendo testimonial di un dramma che necessita di un impegno immediato e straordinario da parte della ricerca di tutto il mondo. Per questo motivo si stanno già radunando all’Università di Stanford i maggiori ricercatori mondiali per combattere questa nuovissima sfida che ha per vittime dei bambini di età inferiore ai 5 anni. La corsa contro il tempo è iniziata.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico