Home » Benessere » Estetica e benessere: i fanghi di alga non sono il "miracolo" che credevamo

Estetica e benessere: i fanghi di alga non sono il "miracolo" che credevamo

Li vendono e li pubblicizzano come il rimedio assoluto contro tutti i problemi della pelle e in particolare contro la cellulite. Per anni li abbiamo comprati e usati con la certezza che ci avrebbero donato una pelle nuova, liscia e sana ma a quanto pare non è così. I fanghi di alga non sono il “miracolo” che credevamo. Ce lo ribadiscono i dermatologi, che ne sono stati sempre sicuri ma che solo ora hanno elementi validi per confermarlo.

I fanghi di alga possono far bene alla pelle, renderla più liscia e più pulita ma non curano niente, men che meno la cellulite. La cellulite è un disturbo legato alla circolazione e a un anomalo accumulo di liquidi e di grassi sottocutanei e andrebbe curata con terapie mirate a queste parti del corpo, non tanto alla pelle. Non si sa da dove sia uscita per la prima volta la notizia che i fanghi di alga curassero la cellulite ma così non è. Inoltre, i fanghi vanno applicati sotto supervisione medica perchè possono essere molto dannosi se agiscono su una pelle ferita o malata, se applicati a donne incinte, in fase di allattamento o con problemi alla tiroide.

La diffusione della pubblicità via web e la riscoperta dei “rimedi della nonna” stanno portando in giro centinaia di possibili rimedi che magari sono anche giusti ed efficaci ma che vengono passati di mano in mano senza controllo alcuno. Sarebbe bene invece farsi fare queste applicazioni, anche naturali, presso centri specializzati come le terme, le Spa, gli ambulatori medici dermatologici in modo da avere sempre una guida presente. I danni non sono irreparabili, ma sicuramente sarebbero fastidiosi e non poco. Dunque usiamo la testa quando compriamo certi prodotti e pensiamo che se fosse davvero così facile risolvere i problemi del corpo saremmo tutti perfettamente sani.

admin

x

Guarda anche

Dieta delle banane: c’è da fidarsi?

L’hanno inventata i dottori Hamachi e Watanabe (marito e moglie) giapponesi e sicuramente magrolini come ...

Condividi con un amico