Home » Benessere » Richieste sessuali particolari. Capirne i motivi prima di assecondarle

Richieste sessuali particolari. Capirne i motivi prima di assecondarle

E se lui chiedesse di farlo… strano? Al di là della battuta del simpatico film di Verdone a volte capita, in una coppia (quasi sempre da parte dell’uomo), che sia avanzata la richiesta di rapporti sessuali particolari, come ad esempio il sesso a tre. I sessuologi dicono che come proposta è anche “normale”, se rientra nelle cosiddette fantasie, ma se poi lui intendesse invece farlo DAVVERO?

In quel caso tutto dipende dalla compagna. Se lei accetta di sperimentare nuove idee tutto finisce lì, ma se lei si sente a disagio potrebbe nascerne un problema e non di facile soluzione. Per prima cosa occorre capire da cosa derivi questa richiesta. Una voglia che si può “soddisfare” anche con una semplice fantasia? Un segno di insoddisfazione nel rapporto? Curiosità? Deviazione? I due partner dovranno analizzare la cosa e parlarne -anche a lungo- tra loro prima di decidere di farlo sul serio.

In particolare, se il sospetto sia che lui sia poco soddisfatto del rapporto di coppia sarebbe bene prima parlare con un consulente, un sessuologo o uno psicanalista di coppia per capire se quel che manca si può ritrovare nella vita a due senza bisogno di coinvolgere un terzo estraneo. Spesso si tratta solo di richieste provocatorie, di fantasie dettate appunto da un motivo più profondo e più nascosto che, una volta venuto allo scoperto, potrà anche risultare banale e risolvibile. Se lui invece è davvero convinto di volerlo fare ma lei non è d’accordo, sarebbe bene anche qui analizzare cosa non va (o potrebbe non andar più) tra i due dopo il suo rifiuto.

admin

x

Guarda anche

Oggetti erotici, rischio altissimo soprattutto per le donne

Sorpresa… le ragazze italiane lo fanno spesso. E lo fanno da sole, e molto volentieri! ...

Condividi con un amico