Home » Benessere » Psicologia: bambini e TV, un legame derivato da problemi familiari

Psicologia: bambini e TV, un legame derivato da problemi familiari

Quanto tempo passano i nostri figli davanti alla TV? E’ un tempo “sano”, nel senso che è richiesto da loro per riposarsi di tanto in tanto, o è una situazione perenne dalla quale non vogliono staccarsi? Nel secondo caso potrebbe essere un problema psicologico che deriva anche da situazioni di disagio vissute nel proprio ambiente familiare. Lo rivela una ricerca australiana della Dean University di Melbourne, basandosi sui dati raccolti spesso da assistenti sociali e psicologi infantili.

Troppo tempo davanti a uno schermo, soprattutto se i bambini sono molto piccoli (sotto i 10 anni), non sempre è indice di passione per un cartone o per un videogame. Spesso infatti si registra questo comportamento come atteggiamento di fuga in bambini che vivono male la propria famiglia, per qualsiasi motivo. Lo studio ha coinvolto 3.600 bambini (età compresa tra 2 e 6 anni) e i loro genitori, con osservazione sul posto e questionari da riempire periodicamente. I ricercatori hanno ricavato risultati un po’ allarmanti.

Pare infatti che -per ogni ora extra passata davanti allo schermo- ci fosse un aumento di problemi emozionali legati a situazioni ben precise. Il funzionamento della famiglia sembra avere più di qualche associazione con l’uso e l’abuso dei dispositivi elettronici e proprio questo aspetto va approfondito con ulteriori studi nei prossimi mesi. I risultati negativi fin qui mostrati, infatti, collegano in modo diretto e quasi senza alcun dubbio situazioni familiari difficili (litigi dei genitori, abbandoni, violenza anche solo verbale) con l’alienazione in un mondo virtuale e con abitudini alimentari esagerate che possono portare all’obesità e che sono favorite dalla sedentarietà.

admin

x

Guarda anche

Parkinson: un metodo per alleviare i sintomi

Il Parkinson lo abbiamo conosciuto tutti, in mondovisione, nella sofferenza di Papa Giovanni Paolo II ...

Condividi con un amico