Home » Benessere » Psicologia: la felicità non esiste … a meno che non lo decidiamo noi

Psicologia: la felicità non esiste … a meno che non lo decidiamo noi

La felicità non esiste … a meno che non lo decidiamo noi. Parola di psicologo pluri-premiato della prestigiosa Harvard University. Lo psicologo è Daniel Gilbert, autore del libro “Inciampando sulla Felicità” e la lezione che tiene attraverso questo suo scritto mira a farci capire che vincere un milione di euro non è vera felicità, così come rompersi una gamba non è vera tristezza. Non dobbiamo disperarci se ci bocciano all’esame, nè dobbiamo festeggiare la proposta di matrimonio. Non sempre è oro quel che luccica!

Gilbert ha scritto il suo libro dopo aver analizzato diversi casi di persone, sue pazienti e non, che a distanza di mesi o anni valutavano negativamente un evento un tempo visto come positivo e viceversa. Ha notato così che la nostra idea di felicità o infelicità è fortemente influenzata dalla memoria: quando abbiamo paura di essere bocciati, di perdere l’autobus, di andare dal medico è perchè la memoria ci rimanda a tante situazioni -vissute da noi o da altri- che sono andate a finire male. Ma chi lo dice che debba andar male anche a noi? Stesso discorso al contrario: siccome tutti sono felici di sposarsi o di vincere bei soldi lo sarei anche io. Ma chi lo dice?

Gilbert ha valutato casi di persone che, dopo una ricca vincita alla lotteria, hanno perduto amici e parenti rosi dall’invidia e si sono trovati soli; o situazioni di persone che dopo aver passato un esame difficile si sono ritrovati a fare lavori che non amavano affatto. D’altra parte esistono casi di persone che si sono disperate per aver perso l’autobus e sono state costrette a tornare in treno … dove magari hanno conosciuto la donna della loro vita! L’unica cosa da cui lo psicologo ci mette in guardia sono i figli: “Non fate figli” dice “Sarete certamente infelici!” … ma lo dice in base alla sua esperienza. Chi assicura che per noi sarà lo stesso?

admin

x

Guarda anche

Ecco la “vigoressia”, la dipendenza dalla ginnastica del web

Meglio energia che “vigoressia”. E’ una frase che molti medici, ma anche psicologi, ripetono spesso ...

Condividi con un amico