Home » Benessere » Il "sonnellino" fa bene, parola di Google NAPS

Il "sonnellino" fa bene, parola di Google NAPS

Il “sonnellino” fa bene, lo dicono medici, nutrizionisti e psicologi. Staccare la spina per mezzora dopo il pranzo aiuta a rilassarsi, a ricaricarsi di energie e anche a digerire meglio. Sebbene non tutti siano concordi, e qualcuno accusi la “siesta” di aumentare il rischio cardiaco non c’è dubbio che nei Paesi mediterranei -dove essa è tradizione- la gente viva meglio e più a lungo.

Ed è proprio partendo da questa visione rilassata della vita che due informatici olandesi hanno creato e messo online una versione “maschera” del famosissimo GOOGLE MAPS e l’hanno battezzato Google NAPS, giocando sulla parola “nap” che in inglese significa pisolino. La simpatica parodia delle famose mappe da viaggio intende segnalare agli utenti interessati quali sono i luoghi migliori, nel quartiere e nel mondo, in cui schiacciare un pisolino per mezzora al giorno. Un’idea presa tanto seriamente, dai due informatici e dai loro amici, che in poco tempo è diventata un vero e proprio successo … per i pigri ma non solo!

Aggiornato costantemente dalle persone, Google Naps vi invita a provare un sonnellino sul divano dell’ufficio, nella panchina sul lato soleggiato del parco, nella particolare aiola, in questo o quel locale oppure suggerisce idee strampalate ma anche molto particolari per organizzare il miglior sonnellino in casa vostra. Per evitare le ire di Google, gli autori hanno specificato subito che si trattava di uno scherzo ma non, come molti credono, di una burla da Pesce d’Aprile. Il sito esiste veramente e, a meno di denunce e risentimenti della mega azienda americana, si potrà trovare ancora per molto tempo all’indirizzo www.googlenaps.info.

admin

x

Guarda anche

Un “codice” sulle pillole per gestire il farmaco

Sapete che cos’è un QR CODE… o “codice QR”? E’ quel qudratino che trovate ormai ...

Condividi con un amico