Home » Benessere » Schumacher: ci sono miglioramenti

Schumacher: ci sono miglioramenti

Stavolta lo dice la sua manager Sabine Kehm e non l’ennesimo paparazzo allo sbaraglio: “A tratti mostra segni di risveglio ed è cosciente“. Ci sono speranze per Michael Schumacher, l’ex campione di formula 1 che dallo scorso gennaio lotta tra la vita e la morte dopo un tragico incidente sugli sci. Più volte si sono rincorse voci sulla sua salute, dal “si sta riprendendo” fino a “sta per morire”, ma nessuna aveva mai avuto conferma.

Ora la conferma c’è, ed è ufficiale. L’ufficio stampa del pilota ha diramato la notizia data dai medici che lo seguono da 90 giorni e che finalmente hanno dichiarato che “ci sono segnali incoraggianti” e che il paziente sta facendo progressi mostrando brevi momenti di consapevolezza che fanno ben sperare non solo per il risveglio ma anche per lo stato di salute del suo cervello. La battaglia però è ancora lunga e tanti sono i rischi in agguato. Lo sa bene la moglie, Corinne, che sta pensando al “dopo”, quando il suo Michael lascerà l’ospedale di Grenoble ma avrà davanti ancora lunghi giorni di difficile cammino. L’idea è quella di trasformare un’ala della grande villa di famiglia in un mini ospedale in modo da poter seguire Michael nel cammino ma allo stesso tempo riavendolo a casa, in seno alla famiglia che lui tanto ama. Bisognerà vedere, se il risveglio sarà totale come si spera, quali conseguenze avrà avuto questo devastante impatto sulle capacità motorie e psichiche del campione e se potrà mai tornare il grande “Schumi” di sempre.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico