Home » Benessere » Insonnia? Spegnete il cellulare due ore prima di dormire

Insonnia? Spegnete il cellulare due ore prima di dormire

Insonnia, un disturbo crescente nel mondo occidentale. In Inghilterra la situazione è addirittura allarmante, con sei inglesi su dieci che dichiarano di non riposare più bene la notte e la colpa sarebbe tutta dei dispositivi elettronici: cellulari, i-pad, computer. Siamo talmente presi da questo mondo virtuale da allungare la nostra veglia per due o tre minuti in più ogni notte e c’è qualcuno che va in tilt.

La colpa dei nostri strumenti elettronici risiede proprio nella illusione di catapultarci in un mondo “attivo”, dove possiamo interagire e credere di star avendo un ruolo da protagonisti mentre siamo soltanto vittime passive. Lo scambio di messaggi, l’ultima email da spedire, l’ultimo video su Youtube ci rubano il riposo e ci “inseguono” fino a notte fonda. Anche quando chiudiamo gli occhi per dormire restiamo in qualche modo legati ai pensieri di cosa scrivere e come rispondere sulla chat. In più, le luci chiare di questi dispositivi impediscono al cervello di rilassarsi bene.

La soluzione? Spegnere tutto -cellulari e computer di ogni tipo- almeno due ore prima di dormire. Dunque, se volete andare a letto alle 23 dovrete salutare gli amici alle 21. Il discorso è identico per il televisore, sarebbe sempre bene evitare di accenderlo in camera da letto per gli stessi motivi. Ma a differenza dei cellulari e dei computer, il televisore ci rende più “spensierati” e dunque il danno è minore. Bisognerebbe anche evitare di lasciarli accesi o in stand-by durante la notte. Quelle lucine minuscole, nel buio, creano un ampio riverbero che disturba il nostro riposo.

admin

x

Guarda anche

Abitudini alimentari sbagliate: raddoppiato rischio carie tra piccoli

Abitudini alimentari sbagliate raddoppiano il rischio di carie tra i più piccoli. L’allarme arriva da ...

Condividi con un amico