Home » Benessere » Incredibile sospetto di scambio di embrioni al "Pertini" di Roma

Incredibile sospetto di scambio di embrioni al "Pertini" di Roma

Si parla di nuovo di fecondazione assistita, di fecondazione eterologa e di altre tecniche “artificiali” per aiutare le coppie in difficoltà ad avere figli. Pratiche sempre più comuni nel panorama di donne sempre più grandi di età, con mariti spesso poco fertili anche a causa di fattori ambientali, che devono ricorrere a questi aiuti per diventare genitori. Aiuti che a volte possono diventare scandalosi errori.

La notizia di oggi viene dal Lazio, dove è stata ordinata la chiusura del reparto di fisiopatologia per la riproduzione del “Sandro Pertini” di Roma dopo un clamoroso scambio di embrioni che ha coinvolto ben quattro coppie. Le indagini dovranno dire come sia stato possibile e fin dove si può parlare di errore umano e dove invece di incompetenza. E’ stata una donna a denunciare il fatto quando ha scoperto, tramite analisi, che nessuno dei due gemelli che portava in grembo era frutto dei suoi ovuli e del seme del marito. L’ospedale ha subito fatto i controlli del caso scoprendo che qualcosa è successo, quel 4 dicembre 2013, quando la signora e il marito hanno fatto l’impianto. Nello stesso giorno altre tre coppie dovevano subire lo stesso intervento e ora il dubbio atroce è che si siano confusi gli embrioni di qualcuno, se non addirittura di tutti e quattro. Premesso che la cosa si potrà sistemare solo dopo la nascita dei bambini, nel frattempo la magistratura ha disposto la chiusura del reparto per facilitare le indagini. E pazienza se quattro donne hanno avuto rovinato per sempre il più bel periodo della loro vita!

admin

x

Guarda anche

Un “codice” sulle pillole per gestire il farmaco

Sapete che cos’è un QR CODE… o “codice QR”? E’ quel qudratino che trovate ormai ...

Condividi con un amico