Home » Benessere » Medico fuma uno spinello e causa incidente a Salerno

Medico fuma uno spinello e causa incidente a Salerno

Sicuramente sarà stato tra quelli che giurano che una canna ogni tanto non fa male. O forse era di quelli che confondono l’uso terapeutico dei cannabinoidi con un allegro spinello, fatto sta che questo giovane dottore campano dovrà spiegare molte cose. A partire dal perchè si sia drogato poco prima di mettersi al volante quando dovrebbe sapere bene gli effetti e le conseguenze di certi gesti.

E’ successo in provincia di Salerno, mentre il giovane medico (25 anni) si stava recando all’ospedale dove lavorava. Poco lontano dalla meta la sua strada ha incrociato quella di un’autoambulanza e si è verificato lo scontro. Leggermente feriti il dottore e l’autista dell’ambulanza, per fortuna non ci sono state conseguenze per il paziente che veniva in quel momento trasportato dentro il mezzo di emergenza.
Dopo le indagini del caso, il giovane medico è risultato positivo ai test antidroga e ha dovuto spiegare di aver fumato marijuana poco prima di uscire e di salire in macchina. Naturalmente gli è stata subito ritirata la patente e ci potranno essere conseguenze anche sul suo lavoro.
Ancora troppe persone sono convinte che il leggero stordimento dato dallo spinello sia classificabile come “droga leggera” e dunque non dannosa per l’organismo. Ma lo è, come è dannoso anche il sonno se si sta al volante. Basta una frazione di secondo di distrazione per perdere la vita quando si guida, dunque non ci può essere differenza tra droghe leggere o pesanti. Non ci si dovrebbe drogare e basta. Meno che mai quando si è medici.

admin

x

Guarda anche

Allergie alimentari, prevenirle in gravidanza e allattamento

In gravidanza e allattamento è possibile prevenire le allergie alimentari dei più piccoli. A sostenerlo ...

Condividi con un amico