Home » Benessere » Stamina: ufficializzate le accuse di truffa e associazione a delinquere

Stamina: ufficializzate le accuse di truffa e associazione a delinquere

Associazione a delinquere finalizzata alla truffa aggravata dall’essere in danno al servizio sanitario nazionale, somministrazione pericolosa di farmaci, esercizio abusivo della professione medica, e di altri reati minori. Non è un’accusa da poco quella ufficializzata oggi, a Torino, contro lo psicologo Davide Vannoni e la sua Stamina Foundation che per anni ha operato con infusioni di cellule staminali su persone (per lo più minori) affette da malattie gravi.

Nonostante il sostegno di molte associazioni e le assicurazioni di alcuni genitori che avevano visto dei miglioramenti nei loro figli, le accuse contro Vannoni sono partite da alcuni casi poco chiari in cui il professore e i suoi collaboratori avrebbero chiesto molti soldi in cambio di cure. Cure poi rivelatesi inutili o inadatte. Testimonianza fondamentale, oltre a quelle dei pazienti danneggiati e truffati dalla Stamina, anche quella di un medico dell’AIFA (l’agenzia del farmaco) che avrebbe acconsentito a dare il via libera alla somministrazione del metodo Vannoni senza accertamenti, solo in base al grande clamore mediatico che stava ottenendo grazie al passaparola.

La procura di Torino ha portato avanti le indagini, coinvolgendo anche gli Spedali Civili di Brescia e gli sponsor che, nel tempo, sono stati a sostegno di Vannoni aiutandolo a mettere in piedi la macchina Stamina e i suoi metodi curativi che hanno spaccato l’opinione pubblica italiana. Ora che l’inchiesta è chiusa e che le accuse sono concrete si procederà al processo che vede Vannoni indagato insieme ad altre 20 persone e comunque andranno le cose, tra un paio di anni tutto sarà cambiato e Stamina non sarà più il fenomeno di massa che stava diventando. Non sono escluse ulteriori proteste e polemiche da parte di chi, invece, a quel metodo credeva e vi affidava la vita dei propri figli.

admin

x

Guarda anche

Un vaccino di staminali contro il cancro al seno

Niente facili speranze, si tratta solo di uno studio … il primo passo di un ...

Condividi con un amico