Home » Benessere » Bambini intossicati dalla cannabis (che causa anche problemi al cuore)

Bambini intossicati dalla cannabis (che causa anche problemi al cuore)

Nel giorno in cui si viene a scoprire che l’uso di cannabis può provocare anche seri problemi cardiaci, a lungo andare, sconvolge la notizia che è giunta ieri da Firenze e che riguarda una famiglia in apparenza “normale” ma dove una bimba di tredici mesi ha potuto ingerire “per sbaglio” un pezzo di hashish con la conseguenza che è finita in ospedale in gravi condizioni.

Intossicazione da cannabis, droga usata dalla madre e incautamente lasciata in giro per casa con la bimba già in grado di gattonare. La madre, come molti, è convinta che “uno spinello ogni tanto” non faccia male e confessa tranquillamente di usare tale droga in modo saltuario, come se niente fosse. Invece, ancora una volta, si dimostra che ci sono vari modi in cui una droga può far danno … annebbiando la mente, confondendo durante la guida, avvelenando un bebé. E non è passato molto tempo da un caso simile che aveva già messo in allarme l’opinione pubblica della regione, quello di due bimbe di Prato anch’esse ricoverate d’urgenza per intossicazione da droga.

I casi non sono stati contemporanei ma si sono verificati a poco tempo l’uno dall’altro, comunque sempre in questo mese di aprile. La prima è stata ricoverata per un malore non meglio identificato che ha portato i medici a trovare, nel suo sangue, indici elevati di presenza di cannabis. Lo stesso succedeva a una bambina di origine cinese che, scambiando una bottiglietta per succo di frutta, l’ha bevuta senza sapere che era invece una droga liquida usata dai genitori. Anche in questo caso, le cure ospedaliere hanno salvato la bimba ma il tribunale ha messo in dubbio la capacità genitoriale di madre e padre. Potrebbe succedere la stessa cosa con la bambina di Firenze, i cui genitori sono accusati di lesioni colpose. Sarebbe ora di capire che la droga, pesante o leggera che sia, è un pericolo e un danno costante in qualsiasi momento.

admin

x

Guarda anche

Parkinson: un metodo per alleviare i sintomi

Il Parkinson lo abbiamo conosciuto tutti, in mondovisione, nella sofferenza di Papa Giovanni Paolo II ...

Condividi con un amico