Home » Benessere » Dieta: in arrivo la pillola all'acetato che blocca la fame

Dieta: in arrivo la pillola all'acetato che blocca la fame

Un rimedio per dimagrire senza effetti collaterali, senza rischi per la salute. Forse ci siamo davvero. Si tratterebbe di una pillola in grado di regolare lo stimolo della fame e di bloccarlo, anche, in alcuni casi. Ideata presso i laboratori del MRC, essa è un composto a base di acetato, una molecola che riesce a fermare lo stimolo dell’appetito e che potrebbe essere il futuro dei trattamenti anti obesità in un futuro molto prossimo.

Cervello e intestino sono collegati. Quante volte vi viene voglia di mangiare alla fine di una giornata pesante, dopo una forte delusione o per i nervi? Non sempre mangiamo per fame, ma spesso per “cercare soddisfazione” in qualcosa. Su questa interazione si deve cominciare a lavorare per fare in modo che le diete funzionino sempre meglio, ed ecco perchè l’idea di sfruttare l’acetato. Questa molecola nasce dalla lavorazione delle fibre, quando esse passano nell’intestino, e in seguito arriva al cervello dove spegne letteralmente la fame.

L’idea è quella di produrre l’acetato in laboratorio, senza bisogno di ottenerla mangiando fibre, anche perchè non tutti riescono a rispettare la dieta alimentare a lungo. Assumendola sotto forma di pillola, invece, sarà più semplice e veloce: in questo modo, il processo che di norma si avvia solo con le fibre potrà avviarsi con tutti cibi trasformati e raffinati che mangiamo. Inoltre, essendo questa una molecola naturale, il nostro corpo non avrà effetti collaterali nocivi. La ricerca è arrivata a buon punto, ma nell’attesa possiamo comunque cercare di “allenarci” consumando più frutta, più verdura e più cereali.

admin

x

Guarda anche

Si curava con “la dieta vegana” ma il tumore la uccide

Era diventata famosa per aver dichiarato a tutto il mondo di aver sconfitto il cancro ...

Condividi con un amico