Home » Benessere » Thalassemia: maggio è il mese della prevenzione

Thalassemia: maggio è il mese della prevenzione

La Thalassemia, o anemia mediterranea, è tra le patologie più diffuse nel meridione d’Italia e in Sicilia specialmente. Le persone che ne sono affette hanno bisogno di costanti trasfusioni di sangue, senza le quali morirebbero, ed effettivamente fino a pochi anni fa nessuno di loro superava i 40 anni. Oggi, grazie alle cure e all’aumento dei donatori di sangue, i talassemici conducono una vita decente e lunga.

Tuttavia è sempre bene essere preparati all’idea di questa malattia. Una malattia che si può prevedere grazie ai test per stabilire se uno o entrambi i genitori sono portatori sani. E per farlo, Catania si è attrezzata in modo che il mese di maggio sia dedicato interamente alla Thalassemia. Per tutte le catanesi in età fertile sarà possibile effettuare fino al 31 maggio -gratuitamente- il test presso i laboratori analisi dell’ASP siti nei centri di Tremestieri Etneo e San Giorgio.
La Giornata contro la Thalassemia si è celebrata l’8 maggio e proprio da quel giorno sono cominciate le iniziative che si protrarranno per tutto il mese, con l’adesione di laboratori e consultori familiari sul territorio siciliano. In questo modo si spera di sensibilizzare ancora di più la gente su cos’è la Thalassemia, su come si previene e su come si convive con essa quando si manifesta. Per fare i test, le donne interessate devono recarsi presso i due laboratori munite di impegnativa del medico con il codice di esenzione D01. In caso di problemi saranno i medici dei laboratori stessi a fare la prescrizione necessaria. Ricordiamo però che i portatori sani possono essere anche uomini e che un test del sangue è fortemente raccomandato a entrambi i partner se sono intenzionati ad avere bambini.
Per informazioni ulteriori, i catanesi potranno contattare il laboratorio analisi di Tremestieri Etneo di Contrada Palmentazzo 1 – tel. 095.7502312.

admin

x

Guarda anche

Inquinamento prima causa infertilità maschile

L’inquinamento è la prima causa dell’infertilità maschile. Gli ultimi dati relativi alla fertilità degli uomini ...

Condividi con un amico