Home » Benessere » Un obiettivo nella vita ci mantiene sani e giovani a lungo

Un obiettivo nella vita ci mantiene sani e giovani a lungo

Avere un obiettivo, uno scopo nella vita ci permette di vivere meglio e più a lungo. E non importa se alla fine realizziamo il progetto o se restiamo a bocca asciutta, il solo fatto di perseguirlo ci mantiene giovani e attivi anche a ottant’anni! Lo hanno scoperto -o sarebbe meglio dire “riscoperto”- i ricercatori della Carlton University (Canada), coordinati dal dott. Patrick Hill tramutando in ricerca scientifica qualcosa che i nostri bisnonni conoscevano bene.

Un tempo, quando metà delle comodità odierne non esistevano, non si smetteva mai di sognare, di pianificare, di fare. E la gente, pur invecchiando fisicamente molto prima, si manteneva giovane nel cervello e nel cuore. In collaborazione con University of Rochester Medical Center, la Carlton ha esaminato 6.000 persone e le loro abitudini di vita, inclusi progetti per l’avvenire di qualsiasi tipo. In contemporanea si valutavano i loro caratteri, le reazioni nel sociale, le malattie, l’invecchiamento del corpo. Lo studio è durato 14 anni e ha effettivamente dimostrato che porsi un obiettivo nella vita permette di allungarla e di renderla migliore.
Durante l’osservazione dei soggetti canadesi, circa 569 dei partecipanti (il 9%) erano morti prima del previsto e il controllo a posteriori ha evidenziato che si trattava di soggetti che avevano progettato meno obiettivi o nessun obiettivo per il loro futuro, persone poco ambiziose o poco propositive che accettavano la vita passivamente. Dunque se non abbiamo voglia di programmare il nostro futuro, costringiamoci a farlo. Non devono essere obiettivi mastodontici… basta un’idea (andare a trovare il cugino americano, comprare una casa ai figli, veder sposati i nipoti, comprarsi il camper per passare la pensione in giro) e la grinta per tentare di realizzarla. E sarà meglio di ogni elisir di lunga vita.

admin

x

Guarda anche

Simil-influenza mette a letto 100mila italiani

Sono almeno 100mila gli italiani alle prese con una sindrome simil-influenzale. Le temperature insolitamente alte ...

Condividi con un amico