Home » Benessere » Oggi la Giornata Nazionale del Mal di Testa

Oggi la Giornata Nazionale del Mal di Testa

Parte oggi, in tante piazze italiane, la VI Giornata Nazionale del Mal di Testa, promossa dalla Società Italiana per lo Studio delle Cefalee (SISC). Come tutte le giornate di sensibilizzazione per le malattie, anche questa mira a informare la gente e a renderla consapevole del problema “mal di testa” che non sempre è un capriccio o una esagerazione di persone ipocondriache. Dietro la frase “mal di testa” a volte si nascondono forme di infiammazione che rendono la vita impossibile.

Parliamo, ad esempio, della cefalea che non è un mal di testa qualsiasi ma una vera patologia invalidante che colpisce molte più persone di quanto non crediamo. Spesso sottovalutata, la cefalea comincia con mal di testa tollerabili di breve durata ma poi si trasforma in un dolore continuo e lancinante che impedisce di fare qualsiasi azione. Molto spesso, la cefalea comincia a manifestarsi da bambini, ma non essendo i ragazzi in grado di descriverla bene vengono fraintesi o presi alla leggera. Una volta che diventa un dolore cronico, però, è difficile da curare e bisogna ricorrere all’aiuto di medici, farmaci, terapie yoga e altri sistemi combinati insieme per avere un minimo di effetto.

La cefalea dovrebbe di fatto rientrare tra le cause di invalidità, cosa che in Italia è riconosciuta soltanto dalla Regione Lombardia, ma dare sollievo a chi ne soffre è ancora complicato. Si moltiplicano più che altro le tecniche per alleviare il dolore e aiutare la persona ad abituarsi ad esso, mentre si continuano a cercare le soluzioni che passano anche per la dieta e per le sedute psicanalitiche e, come detto, per pratiche di rilassamento orientali. La giornata di oggi serve anche a indirizzare le persone verso queste cure e verso i centri specializzati che le eseguono, come il SISC e la Fondazione CIRNA (Centro Italiano Ricerche Neurologiche Avanzate) quest’ultima tra le prime a parlare di cefalea nelle scuole elementari per cominciare a rendere consapevoli bambini, famiglie e insegnanti dei sintomi più importanti. Prima si interviene, su certi mal di testa, è meglio è.

admin

x

Guarda anche

Bambini che dormono male invecchiano prima

Il sonno dei bambini è legato alla longevità. A sostenerlo è uno studio condotto da ...

Condividi con un amico