Home » Benessere » Prevenire l'aneurisma dell'aorta. Martedì 20 maggio a Milano

Prevenire l'aneurisma dell'aorta. Martedì 20 maggio a Milano

Una campagna di prevenzione contro l’aneurisma dell’aorta, è quanto si propone la fondazione Cardioteam di Torino che invita tutti alla presentazione del progetto martedì 20 maggio 2014, alle ore 11, presso la Fondazione Cariplo di via Daniele Manin 23 a Milano. La Cardioteam Foundation onlus è la prima fondazione italiana che si occupa di ricerca, formazione e solidarietà nel settore della salute e delle malattie di origine cardiovascolare.

Centrando la propria azione di interesse su persone in difficoltà, favorisce anche la prevenzione, unica arma veramente efficace nel campo delle malattie cardiovascolari e soprattutto per quanto riguarda l’aneurisma. L’aneurisma è una dilatazione progressiva di un vaso sanguigno (nel 75% dei casi dell’aorta addominale) che a lungo andare può portare alla rottura delle pareti dello stesso e a gravi emorragie interne. Si parla sempre molto dell’aneurisma cerebrale, ma pochi sanno che il più grave in assoluto è quello dell’aorta. Fermare per tempo quel genere di emorragia, una volta in atto, è difficilissimo.

Per sapere come prevenire tutto questo, l’occasione di informazione e istruzione fornita dall’incontro organizzato da Cardioteam è fondamentale. Nel corso dell’evento sarà anche possibile, per chi lo volesse, effettuare gratuitamente l’esame ecocardiografico sul CardioVan Medico presente grazie alla disponibilità del cortile della Cariplo. Interverranno: il Dott. Marco Diena, Cardiochirurgo, Presidente di Cardioteam Foundation Onlus e coordinatore scientifico del progetto; il Professor Lorenzo Menicanti, Cardiochirurgo, Presidente della Società Italiana di Cardiochirurgia (SICCH); il professor Ruggero De Paulis, responsabile Cardiochirurgia European Hospital Roma e Silvano Guidone – Presidente dell’Agenzia Silvano Guidone & Associati. Testimonial di eccezione, l’attore milanese Massimo Boldi.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico