Home » Benessere » Dalla saliva la prevenzione del tumore al pancreas

Dalla saliva la prevenzione del tumore al pancreas

Batteri come il Leptotrichia e il Campylobacter sono le spie che possono dirci con largo anticipo se siamo a rischio di ammalarci di tumore al pancreas. E lo fanno tramite la nostra saliva. Niente aghi, niente biopsie, solo un facilissimo e indolore esame della saliva potrà svelarci la salute del nostro pancreas e il da farsi in caso di possibile pericolo.

Lo hanno scoperto alcuni studenti universitari americani dopo aver preso in esame 131 persone (63 donne e 68 uomini) ricoverati presso il San Diego Moores Cancer Center, in California. In 14 di loro era già stato diagnosticato il cancro al pancreas, 10 erano sani, altri soffrivano di patologie legate al pancreas ma non gravi. Tra i tanti esami svolti, anche quello della saliva che ha individuato, nella bocca degli individui affetti da cancro al pancreas, livelli molto alti dei due batteri sopra citati e livelli bassi di altri batteri (Streptococco, Treponema, Veillonella…).
Si è allora cercato il livello di tali batteri anche nelle persone malate di patologie del pancreas non gravi e in chi aveva certi livelli molto alti si poteva già ipotizzare una trasformazione della patologia in tumore. Nessuno di questi livelli si riscontrava invece nelle persone sane, che avevano tutto in perfetto equilibrio. In Italia si ammalano di tumore al pancreas circa 10 milioni di persone l’anno, e trattandosi di malattie molto aggressive l’importanza di stroncarle sul nascere, con un esame semplice semplice come questo è un prezioso aiuto nella cura.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico