Home » Benessere » Cani, gatti e ottimismo: ecco la pet-therapy casalinga

Cani, gatti e ottimismo: ecco la pet-therapy casalinga

Per vivere bene e prendere la vita sempre con sano ottimismo bisogna avere un animaletto in casa. Cani, gatti, uccellini, conigli … basta un esserino che ci dia amore e ci consenta di curarci di lui e troveremo tutte le energie per sentirci meglio! Il 92% degli italiani dichiara di non poter immaginare una vita senza l’animaletto di casa, il 90% dedica al cane, gatto o altro animale domestico buona parte del tempo libero.

In cambio ne riceve una carica positiva incredibile. Dedicarsi personalmente alle esigenze quotidiane del cane o del gatto è un compito che gli italiani si assumono volentieri e dopo si sentono molto meglio, come conferma una ricerca dello IRI (Information Resource Institute) condotta per il rapporto annuale della associazione nazionale delle imprese per l’alimentazione e la cura degli animali da compagnia. Animali che sono ormai al 100% membri della famiglia, come un figlio, come un fratello.
Il 94% dei proprietari dichiara che l’animale e tutto ciò che concerne esso e la sua cura trasmette gioia, buonumore e serenità in famiglia, placando a volte anche le discussioni e permettendo di superare crisi di coppia o problemi familiari, per non parlare dei periodi di malattia e dei lutti. Il 91% afferma che è solo grazie alla bestiola di casa se ha superato il dramma della crisi economica, recuperando la speranza e accettando le delusioni senza angosciarsi più di tanto. Perchè la crisi, che toglie lavoro e certezza, spegne nelle persone quella voglia di sentirsi utile che invece l’animale domestico tiene sempre viva.

admin

x

Guarda anche

Ecco tutti i danni di San Valentino

Festa romantica, festa sognante, festa dell’amore … Macché! San Valentino a volte può essere deleterio, ...

Condividi con un amico