Home » Benessere » Oggi, Giornata Mondiale senza Tabacco: il fumo fa diventare sordi

Oggi, Giornata Mondiale senza Tabacco: il fumo fa diventare sordi

Potremmo scherzarci su e dire che il fumo fa diventare sordi a ogni buon senso, che ci rende incoscienti e ci fa dimenticare che giochiamo con la nostra vita. Ma oggi, che è la GIORNATA MONDIALE SENZA TABACCO tutto ci ricorda che non abbiamo nulla su cui scherzare. Ed è vero, purtroppo, il fumo fa diventare sordi nel vero senso della parola.

Lo rivela uno studio dell’Università di Manchester in collaborazione con Action on Hearing Loss, Medical Research Council e National Institute for Health Research. Un esame che ha visto coinvolti 164.770 adulti tra i 40 e i 69 anni di età, sottoposti a test per l’udito, alcuni di loro fumatori altri non fumatori.
I risultati, pubblicati sul Journal of the Association for Research in Otolaryngology, evidenziano come l’atto di fumare aumenta del 15,1% il rischio di sordità, ma, fatto ancor più grave, la sola esposizione al fumo -dunque il fumo passivo- l’aumenta del 28% nelle persone che non hanno questo vizio. Se per i fumatori il rischio di sordità è legato alla quantità di sigarette fumate, per i non fumatori è legato al semplice inalare il fumo di un collega, di un genitore, di un vicino… Non è ancora chiaro come faccia il fumo a danneggiare l’udito, ma si sa che molti fumatori -o gente esposta al fumo- sviluppa malattie cardiache e circolatorie e dunque forse il fumo modifica in qualche modo i vasi che ossigenano l’orecchio. Lo studio proseguirà per chiarire questo e altri fattori, o per stabilire che il fumo stavolta non c’entra nulla. In ogni caso, ciò non toglie che fumare fa male. E far fumare gli altri “di forza”, facendo respirare loro il nostro “veleno”, fa ancor più male. Almeno per oggi … siamo “sordi” al richiamo delle sigarette.

admin

x

Guarda anche

Una “buona” cura preventiva per l’infarto? Lo yogurt

Mangia yogurt e campa cent’anni. O per lo meno, se ti ammalerai, non sarà per ...

Condividi con un amico