Home » Benessere » Un corso per medici e pazienti: come diventare mamma dopo il cancro

Un corso per medici e pazienti: come diventare mamma dopo il cancro

Diventare madri dopo il cancro, un sapore di vita che vince sulla morte. E’ uno dei primi pensieri che preoccupa le donne, soprattutto se giovani, quando viene diagnosticata loro la malattia. Fermo restando che la lotta per la vita è la priorità, il desiderio di preservare la fertilità viene subito dopo, eppure ancora si sa poco su quali metodi e quali possibilità si prospettano per fare questo.

Una lacuna informativa che oggi potrebbe sparire, grazie al lavoro del centro di riferimento oncologico di Aviano (Pordenone), in collaborazione con l’Istituto Superiore della Sanità-Registro della Procreazione Assistita, il quale ha fatto partire un corso di formazione che insegna proprio come salvare la speranza nelle donne malate di cancro. Sarà un corso itinerante e coinvolgerà tutta l’Italia e che mira a informare non solo le pazienti ma anche le associazioni, i medici generici e gli oncologi. Ogni trattamento oncologico determina conseguenze sul fisico e per chi vuole diventare mamma è importante sapere che quelle battaglie, quei dolori e quelle cure pesanti avranno un premio finale. E’ possibile prelevare gli ovuli della paziente e conservarli in attesa di tempi migliori per poi reimpiantarli e fecondarli, una volta sicuri che il cancro è stato sconfitto. Forse può sembrare inutile informare anche gli oncologi, che vedono situazioni simili ogni giorno, ma la formazione del medico è importante perchè il suo approccio con la paziente può dare o togliere speranza. E’ importante saper descrivere bene i fatti e saper incoraggiare, laddove è necessario, in modo che la donna si senta ancora pienamente in grado di realizzare un sogno.

admin

x

Guarda anche

Un vaccino di staminali contro il cancro al seno

Niente facili speranze, si tratta solo di uno studio … il primo passo di un ...

Condividi con un amico