Home » Benessere » E' oggi il giorno più caldo e si soffre di più a Torino

E' oggi il giorno più caldo e si soffre di più a Torino

Il mondo si è capovolto. Oggi viene registrato come il giorno più caldo del mese di giugno e a soffrirne di più non sono i siciliani, i pugliesi, i sardi o i romagnoli di pianura ma Torino! Il capoluogo del Piemonte si trova infatti al centro di questa massa di aria calda che ha innalzato le temperature di diversi punti e che sta opprimendo in particolare il Centro Nord, con qualche punta già registrata anche al Sud.

Il cosiddetto “bollino rosso” (che sarebbe l’allerta caldo di livello 3) stavolta richiede interventi di protezione per la popolazione a Torino, Bolzano, Bologna, Brescia, Firenze, Milano, Perugia, Roma, Trieste, Venezia e Verona, per alcune delle quali è già scattato mentre le altre saranno toccate dal forte caldo nei prossimi due giorni. Da domenica, comunque, le temperature crolleranno e potrebbero tornare temporali e venti freschi un po’ ovunque.

Diciamo subito che 27°-30° di questi giorni non sono affatto temperature esagerate ma anzi nella norma per quanto riguarda la stagione e che le punte più alte (37° di Torino e 36° di Firenze) sono dovute più che altro alla percezione dell’umidità. Per quanto riguarda i consigli per la salute, rimandiamo a tanti altri articoli pubblicati in questi giorni ma ribadiamo quelli fondamentali: mangiare poco e sempre cibo fresco, possibilmente vegetali; non uscire nelle ore calde; bere molto; rinfrescare le case e le auto quando dovete spostarvi per forza sotto il sole. Evitate di fare sforzi e movimento affaticante, spalmatevi di crema solare anche per andare a far la spesa in piazza.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico