Home » Benessere » Giulia che non teme gli esami di Maturità perché ha sconfitto il cancro

Giulia che non teme gli esami di Maturità perché ha sconfitto il cancro

Questa è una storia che dovrebbero leggere i tantissimi ragazzi che tremano al solo pensiero degli esami di Maturità, in svolgimento proprio in questa settimana. E’ una storia che nel giorno della prima prova scritta lancia un messaggio di speranza e di coraggio a trecentosessanta gradi. La protagonista è Giulia, una ragazza di 21 anni che ha dovuto rinunciare alla Maturità un anno fa perché era ammalata gravemente.

Linfoma di Hodgkin, tumore maligno, già diffuso tra midollo, sangue e inguine. Un colpo devastante per una giovanissima donna che sta vivendo la propria vita tra studio e primi amori. Una notizia che significa possibilità di morire prima ancora di fare gli esami di Maturità. Esami che infatti saltano, Giulia manca l’appuntamento perché sta lottando la battaglia più terribile della sua vita. Lo fa insieme al giovane fidanzato, insieme alla famiglia, con pochi amici intorno e con una grande grinta. E a gennaio 2014 la bella notizia: la malattia è stata sconfitta!

Col tumore, si sa, non bisogna mai cantar vittoria troppo presto e Giulia è consapevole che dovrà attendere altri controlli e altri mesi prima di essere certa di esserne fuori. Ma vuoi mettere l’ansia a un passo dalla morte con l’ansia della Maturità? Quando hai combattuto contro un tumore, cosa vuoi che siano il Novecento, la poetica di Quasimodo, le espressioni matematiche e il filosofo a piacere? Ed eccola lì, Giulia, insieme agli altri… seduta a fare le sue prove scritte, con una tesina che parla di guarigione dal cancro e di Pirandello. Con la speranza di farcela anche se con pochissimi giorni di studio alle spalle. Alla fine, vada come vada. Il traguardo più grande lei lo ha già tagliato.

admin

x

Guarda anche

Inquinamento prima causa infertilità maschile

L’inquinamento è la prima causa dell’infertilità maschile. Gli ultimi dati relativi alla fertilità degli uomini ...

Condividi con un amico