Home » Benessere » Endotics, il robot "bruco" che rivoluziona la colonscopia

Endotics, il robot "bruco" che rivoluziona la colonscopia

L’esame del colon, o colonscopia, è importantissimo soprattutto per i soggetti che hanno familiarità con tumori intestinali. Ma in linea di massima un po’ tutti dovremmo controllarci, una volta superati i 50 anni di età, perché il cancro al colon è uno dei più comuni tra gli anziani. Il problema di questo esame è che è molto fastidioso: bisogna inserire per via anale una sonda e farla passare “allargando” le pareti intestinali con la pressione dell’aria.

Sebbene il paziente sia anestetizzato, i fastidi che avverte immediatamente dopo il risveglio possono perdurare per giorni. Ed ecco che giunge felicemente la novità della messa a punto di un nuovo metodo, indolore, per sostituire la sonda. L’idea geniale è stata realizzata dalla Era Endoscopy, su progetto dei ricercatori della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, i quali hanno inventato un robottino simile a un piccolo verme tanto che viene chiamato “Bruco Robot” (anche se il vero nome è ENDOTICS)! Il piccolo macchinario è in grado di avanzare da solo, tramite un movimento simile a quello dei bruchi veri, e dunque di percorrere l’intestino senza bisogno che questo sia “gonfiato” ad hoc.

Finanziato dalla Cassa di Risparmio di Volterra, e già in uso in alcuni nosocomi della Toscana, il “bruco” permette numerosi vantaggi, sia al medico che al paziente. Innanzi tutto si evita l’anestesia, che pure se leggera è sempre un rischio e un fastidio; in secondo luogo si elimina il dolore addominale che continua per giorni; si evitano infezioni perchè è uno strumento usa e getta e infine si manovra usando un comando a distanza, senza che il medico usi le mani sul paziente. L’idea è ottima per le colonscopie, come detto, ma si sta già pensando di usarla per altri tipi di esami che prevedono l’indagine interna delle viscere, anche per malattie legate a intestino tenue e allo stomaco.

admin

x

Guarda anche

Una “buona” cura preventiva per l’infarto? Lo yogurt

Mangia yogurt e campa cent’anni. O per lo meno, se ti ammalerai, non sarà per ...

Condividi con un amico