Home » Benessere » Dermatologia: attenti alla ceretta estiva che infiamma la pelle

Dermatologia: attenti alla ceretta estiva che infiamma la pelle

L’invito arriva da un’esperta di dermatologia, la dottoressa Elisabetta Sorbellini, in forza allo Studio Rinaldi di Milano e specializzata nell’utilizzo dei laser estetici: donne, possibilmente evitate la ceretta quest’estate. Una richiesta che per molti suona come una bestemmia, dopo decenni in cui si sono messe al bando lamette e creme giurando che nulla depilava meglio della ceretta!

In effetti è un invito che fa discutere, ma che è assolutamente giustificato. In estate si dovrebbe SEMPRE evitare, o ridurre, l’uso della ceretta se non ci si vuole ritrovare a lottare con problemi come la follicolite, l’infiammazione del follicolo del pelo. E non è roba da poco. Questa infiammazione, che porta disagi anche molto pesanti e difficili da curare, viene più facilmente a chi è solito fare la ceretta secondo precise cadenze mensili. Colpisce sia maschi che femmine, ma di più le donne che ormai si spingono oltre i confini del dolore e usano la ceretta anche all’inguine e nelle ascelle!

Il problema, dice la dottoressa Sorbellini, è la ceretta stessa. Quando è troppo calda, quando è troppa, quando si fa tanto spesso che i peli si indeboliscono e non si strappano più del tutto, infettandosi sottopelle. In questi casi però non bisogna smettere del tutto di depilarsi con la cera, basta solo “riposarsi” un poco e diminuire le sedute. O magari alternare l’uso della ceretta con l’uso di epilatori elettrici o del laser. Lasciate sfogare il caldo, lasciate passare l’umidità di stagione che peggiora sensibilmente il pericolo infiammazioni e, con l’arrivo dei primi freddi, potrete tornare alla vostra amata “tortura” di bellezza a base di strisce di cera.

admin

x

Guarda anche

Ecco perché le diete esagerate fanno male

Gli americani le chiamano “Crash Diet” e sono quelle diete super ferree, super intensive, che ...

Condividi con un amico