Home » Benessere » Il dentista? No, grazie, meglio un ago in vena!

Il dentista? No, grazie, meglio un ago in vena!

Buona parte di loro le rimanda in eterno, più della metà si volta dall’altro lato per non guardare, alcuni svengono proprio addosso al medico che le pratica … eppure le tanto odiate analisi del sangue, causa di tutti questi malanni, sono le preferite dagli italiani se sull’altro piatto della bilancia l’alternativa è il dentista!

Lo ha rivelato una attenta indagine della Demoskopea condotta intervistando 37.000 cittadini italiani tra i 18 ed i 65 anni di età, ambosessi, per capire come e quanto facciamo prevenzione e ci occupiamo della nostra salute. Di regola, per fare una buona prevenzione si dovrebbe fare almeno un’analisi del sangue l’anno, due o tre visite dal dentista, una visitina annuale dal cardiologo, dall’oculista e dal ginecologo/urologo. Si dovrebbero fare mammografie, test per la prostata, colonscopie … chiaramente troppo, è vero. Ma se proprio non si vuol passare tutta la vita tra le sale d’attesa, basta anche solo un prelievo e una visita dentistica.

E qui si è scoperto che il laboratorio analisi è preferito più che la poltrona del dentista, secondo un’assurda paura legata ancora all’uso del trapano. Premesso che il dentista compie numerose azioni di cura sui nostri denti e quasi mai dolorose, anche se usasse il trapano o se praticasse l’estrazione lo farebbe con anestesie locali che non farebbero sentire alcun dolore. Ma i dati parlano chiaro: piuttosto che dal dentista, meglio un ago in vena! Le analisi del sangue, l’82% degli italiani le fa con una certa regolarità mentre dal dentista vanno soltanto i bambini, costretti dai genitori, i quali a partire dai 25 anni in poi lo disertano! Solo il 30% fa un controllo alla vista il che è strano, dato che qui non ci sono nè aghi nè trapani a tenere scuse. Dato sicuramente preoccupante, le donne sono più distratte che mai riguardo alla salute … e dire che fino a pochi anni fa erano loro il pilastro sanitario nelle case italiane!

admin

x

Guarda anche

Lavastoviglie ricettacolo di batteri e funghi

La lavastoviglie è un ricettacolo di batteri e funghi. L’allarme arriva da uno studio guidato ...

Condividi con un amico