Home » Benessere » Guarire con il cinema: la nuova terapia in prova al "Gemelli"

Guarire con il cinema: la nuova terapia in prova al "Gemelli"

Sarà il policlinico romano “Agostino Gemelli” la prima struttura a provare una nuova terapia psicologica applicata alla cura delle malattie psico-fisiche: la cineterapia. Proprio così, una cura “a base” di cinema, di film, di proiezioni che, a quanto pare, fanno molto bene alla mente e l’aiutano a tirar su anche il corpo. L’idea è promossa da MediCinema Italia Onlus e prevede un ciclo di proiezioni per malati, familiari dei malati e -perchè no- anche qualche medico!

La onlus, fondata in Inghilterra lo scorso anno, ha capito per prima al mondo che la visione di un film ha effetti particolari sulle persone e in particolare sulle persone malate: guardando una storia diversa dalla propria, ma che richiama alcuni elementi del proprio modo di vivere, le persone si coinvolgono emotivamente e da qui prendono l’energia per combattere fisicamente. La cineterapia permette al soggetto di misurarsi con situazioni, emozioni e anche paure che possono essere risolte e spesso il film dice anche come. A livello psicologico il coinvolgimento emotivo permette di ricordare meglio, di sognare di più, di liberarsi di pensieri negativi, tutte cose utili per vivere meglio la malattia. Nelle persone che soffrono di disturbi psichici, la visione di un film cambia il modo di vedere permettendo alla persona di provare empatia, di mettersi nei panni di un altro.

La sala cinema del Gemelli, progettata per pazienti anche disabili, ospiterà dunque una programmazione di prime visioni, documentari, spettacoli di intrattenimento. Dovrebbe essere pronta per la fine del 2014 e cominciare a funzionare entro i primi mesi del 2015. La visione di film permette anche agli addetti ai lavori di capire meglio i propri pazienti, osservando le loro reazioni di fronte alle vicende del film e comprendendo alcuni loro comportamenti in base a come li rivivono nella storia che viene proiettata. Un test molto importante che già non si vede l’ora di avviare e che risolverà molte situazioni complicate e anche molte malattie.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico