Home » Benessere » Cornea artificiale su un bambino: intervento di successo a Roma

Cornea artificiale su un bambino: intervento di successo a Roma

Un intervento chirurgico definito “eccezionale” è stato eseguito nei giorni scorsi a Roma, presso l’ospedale pediatrico “Bambino Gesù”. I medici dell’equipe del dottor Buzzonetti, infatti, hanno portato a termine l’impianto di una cornea artificiale nell’occhio di un bambino di soli 7 anni. L’intervento è importante non solo per l’età del paziente ma anche per l’uso di questa nuova tecnica in grado di ridare la vista senza trapianto da cadavere.

Il piccolo paziente aveva perduto l’uso dell’occhio destro alcuni anni fa a causa di un trauma. Aveva dovuto subire diverse operazioni e non poteva condurre una vita di bambino normale, costretto alle limitazioni di una vita da cieco. Grazie a questo intervento, nel suo occhio è stata impiantata una sorta di “lente a contatto eterna”, formata da tessuto sintetico e, solo in parte, da elementi di tessuto umano. Il tutto rende la cornea nuova simile a quella naturale e dunque anche per il corpo più facile da assimilare, senza crisi di rigetto.

Per eseguire l’intervento, il team romano ha prima consultato i chirurghi del “Mass Eye & Ear Boston Keratoprosthesis Center”, negli Stati Uniti, principale centro internazionale per questo particolare tipo di chirurgia dove già interventi di questo tipo sono stati sperimentati con successo. Il bambino sta già meglio, dopo l’operazione, e l’unico rischio che corre nelle prime settimane è quello di possibili infezioni interne, probabilità tenuta sotto controllo grazie alla grande competenza dei medici romani. Sicuramente non subirà mai più altre operazioni e potrà cominciare a godersi la vista del mondo intorno a sé.

admin

x

Guarda anche

L’ibrido uomo-pecora nasce solo per i trapianti

La notizia fa inorridire i benpensanti … che già immaginano l’equivalente di un sagittario o ...

Condividi con un amico