Home » Benessere » Caldo estivo: attenti agli anziani

Caldo estivo: attenti agli anziani

Come ogni estate si ripresenta il problema del caldo che fa male. Sebbene finora non sia stata un’estate particolarmente afosa, è bene sapere come comportarsi soprattutto con le persone malate e anziane. Cerchiamo di non abbandonare i “nonni” in città senza nessuno che se ne curi, il caldo estivo è molto debilitante per le persone anziane ed è bene che ci sia sempre qualcuno a vegliare su di loro. Alcuni comuni hanno dei servizi appositi che controllano i vecchietti e la loro salute ogni giorno, ma in mancanza di questo seguiamo alcuni validi consigli.

Per prima cosa, invitate i vostri anziani a non uscire per la passeggiata dalle 12 alle 17. Aiutateli ad arieggiare le stanze, a mantenere le temperature sempre fresche o col condizionatore o con le finestre aperte. Abituateli a bere molti liquidi, possibilmente non troppo freddi, e a consumare pasti leggeri … cosa che gli anziani fanno già per un naturale calo dell’appetito. Consigliateli sui cibi da mangiare, meglio se verdure o frutta, comunque pasti veloci e leggeri, ricchi di liquidi e fibre.
Attenzione a certi sintomi, come il mal di testa, che potrebbe significare eccesso di caldo o insolazione,
e che si curano con impacchi freschi. Fate in modo che indossino sempre abiti leggeri, non troppo scoperti e possibilmente chiari. Gli anziani tendono a vestire spesso di blu o di nero, colori che in estate favoriscono il caldo. Importantissimo è continuare le terapie mediche in atto o consigliarsi col dottore se si vuole sospenderle. Evitate di restare nei mezzi (auto, bus) sotto il sole ma soprattutto se portate i nonni con voi, in vacanza, scegliete possibilmente la campagna, la montagna o le terme. Non il mare, che abbassa fortemente la pressione.

admin

x

Guarda anche

Vaccini: come superare paure dei bambini

È molto comune tra i bambini la paura di sottoporsi ai vaccini. Come è noto, ...

Condividi con un amico