Home » Benessere » Basta un trauma lieve per causare danni cerebrali

Basta un trauma lieve per causare danni cerebrali

A volte pensiamo che un trauma cranico è grave solo perchè causa perdita di coscienza o il coma. In realtà dovremmo stare attenti anche ai piccoli traumi, quelli del classico “bernoccolo” che ci fanno sospirare di sollievo perchè “non è successo niente”. Potrebbe succedere però, ed è bene non dimenticarlo. Anche un lieve trauma cranico può causare danni alla memoria, all’attenzione e perfino al pensiero o al carattere.

Ce lo rivelano i ricercatori della Newcastle University, Inghilterra, con uno studio pubblicato sulla rivista NEUROLOGY. I ricercatori hanno studiato 44 persone reduci da trauma cranico lieve e altre 9 che avevano subito un trauma cranico moderato. I dati di questi soggetti sono stati confrontati con 33 persone completamente sane e su queste basi è stato condotto il percorso, puntando sulle funzioni della memoria e del pensiero di tutti. Man mano le persone venivano sottoposte a risonanza magnetica con un macchinario molto più sensibile di quello tradizionale, capace di individuare eventuali danni alle cellule cerebrali.

La prima differenza visibile è che chi ha subito un trauma cranico, rispetto a una persona sana, ha alterazione nella materia bianca cerebrale. Tra questi soggetti traumatizzati, le funzionalità di memoria e pensiero risultano più basse del 25% rispetto a quelle delle persone sane. Il 90% dei pazienti che avevano avuto traumi leggeri, di poco conto, presentavano lo stesso tipo di alterazioni in ambito di memoria e pensiero, dunque una differenza evidente rispetto ai sani. Dopo un anno, però, alla ripetizione dei test si è visto che i traumatizzati leggeri avevano recuperato le funzioni sebbene il cervello risultasse ancora danneggiato. Il succo è: i traumi cranici, anche se lievi, causano danni permanenti al cervello, sebbene non pregiudichino per sempre le sue funzioni più importanti.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico