Home » Benessere » 11 settembre: i sopravvissuti oggi muoiono di cancro

11 settembre: i sopravvissuti oggi muoiono di cancro

Si piangono ancora i morti dell’11 settembre 2001. E se 5.000 vite sono state spazzate via in quell’ora di terrore sui cieli di New York ormai tredici anni fa, tanti altri ne stanno subendo le conseguenze ancora adesso. Parliamo in primo luogo dei soccorritori che hanno inalato i fumi tossici delle due torri crollate, parliamo dei feriti che nel lungo termine hanno sofferto e sono morti di complicazioni. Parliamo anche di tumori.

Oltre 1.350 nuovi casi di cancro in un solo anno, e tutti i pazienti sono ex soccorritori accorsi alle Torri Gemelle. Mille nuovi casi che si vanno ad aggiungere agli altri mille registrati finora per un totale drammatico di oltre 2.500 casi, a distanza di più di dieci anni dall’evento.
Sono dati impressionanti che riguardano centinaia di poliziotti, vigili del fuoco, paramedici, dipendenti comunali e semplici volontari… eroi di tutti i giorni, gente comune che cercava solo di dare una mano, non di rimanere nella storia.
Gente che sapeva di respirare sostanze nocive, ma dopo anni di relativa tranquillità pensava ormai di essere al sicuro da qualsiasi malattia. Ma alcune patologie, specialmente quelle che colpiscono i polmoni, spesso si manifestano col tempo … come avveniva per esempio nei minatori. Ed ecco che la gente continua a morire per colpa di una follia terroristica che mirava al nulla e che, come tutte le azioni folli, ha conseguenze inimmaginabili e perenni.

admin

x

Guarda anche

Vaccini: come superare paure dei bambini

È molto comune tra i bambini la paura di sottoporsi ai vaccini. Come è noto, ...

Condividi con un amico