Home » Benessere » Ebola: tutti i consigli per non temerlo (e il cloro per fermarlo)

Ebola: tutti i consigli per non temerlo (e il cloro per fermarlo)

Dobbiamo avere davvero paura dell’allarme Ebola che ogni giorno giornali e TV ci ricordano? Dobbiamo sentirci in pericolo ad ogni sbarco di clandestini africani? La risposta degli esperti è NO. Ci spiegano perchè l’infettivologo Bellizzi, di Medici Senza Frontiere e il dottor Orsini della Fondazione AVSI che opera in Sierra Leone.

Ebola è un pericolo per il mondo? In un certo senso sì, perchè può diffondersi rapidamente e allargare il contagio in poche settimane, ma al di là dei Paesi poveri e poco organizzati, in Europa (se mai dovesse arrivare) difficilmente avrà un’espansione simile a quella che sta avendo ora in Africa Occidentale. Dunque è giusto stare allerta, ma senza drammi, senza angoscia, perchè esistono consigli che permettono di evitare il contagio e di arginare la malattia. Consigli che si sta cercando di far seguire alla gente in Africa: indossare guanti e protezioni prima di toccare un malato, rivolgersi al medico al sospetto dei primi sintomi (febbre alta e persistente, fatica, diarrea e forti dolori alle articolazioni, ematomi), isolare il paziente e tenerlo ben idratato per non fargli perdere le forze; un corpo resistente riesce, a volte, a superare la malattia.

Una notizia interessante arriva da alcuni operatori sanitari italiani e africani, che avrebbero scoperto come il cloro riesca addirittura a uccidere il virus Ebola, dunque l’igiene (lavarsi spesso con acqua e cloro) potrebbe essere la soluzione per guarire o per non ammalarsi mai. Infine, il pericolo clandestini africani non esiste. La malattia si trasmette tanto rapidamente che un soggetto si ammalerebbe e forse morirebbe prima di arrivare al porto dell’imbarco, e sicuramente gli scafisti e i mercanti di schiavi non farebbero mai avvicinare a sé persone malate, col rischio di morire loro per primi.

admin

x

Guarda anche

Vaccini: come superare paure dei bambini

È molto comune tra i bambini la paura di sottoporsi ai vaccini. Come è noto, ...

Condividi con un amico