Home » Benessere » Muoversi ogni mezzora salva la vita

Muoversi ogni mezzora salva la vita

Obesità e sedentarietà vanno di pari passo e in Italia siamo a rischio tutti. Un Paese un tempo agricolo e marinaro, oggi si vive principalmente di servizi e pubblico impiego, per cui ci muoviamo pochissimo. Si muovono poco anche i nostri figli che sono obesi fin dalla più tenera infanzia e, come noi, anche loro sono a rischio con ben 34 le malattie collegate alla sedentarietà.

Ce lo spiega l’endocrinologo americano James Levine nel libro “Alzati: Perché la tua sedia ti sta uccidendo”. Non è il primo e non sarà certo l’ultimo a ricordarcelo, il problema è: quando recepiremo il messaggio? Siamo pigri, d’accordo, e fare sport … anche solo mezzora al giorno… ci pesa tanto. Ma non bisogna per forza far palestra per “muoversi”, basta ricordarsi di alzarsi dalla sedia ogni 30 minuti e passeggiare, o saltellare, o ballare per 10 minuti.
E’ ovvio che farlo in ufficio, quando il lavoro incalza, è difficile. Puntate la sveglia del cellulare e provateci ugualmente, ne va della vita stessa. Nel libro di Levine, si leggono ottimi consigli su come fare e si leggono anche informazioni sulle cosiddette “malattie da sedia”, tra le quali diabete, ictus, cardiopatie, declino cognitivo e ovviamente anche l’obesità. Alzandosi ogni mezzora, per andare a prendere un caffé o solo per fare una fotocopia o per aprire la finestra, è il modo migliore per evitare questi problemi. Anche se sarebbe meglio fare giardinaggio, fare attività in casa, portare a spasso il cane. E se si lavora col web o col telefono? Basta fornirsi di un tablet da portar con sé ed è tutto risolto.

admin

x

Guarda anche

Ecco perché l’aerobica fa bene al cervello

Che il movimento fisico faccia bene lo sappiamo tutti e sappiamo anche che, se non ...

Condividi con un amico