Home » Benessere » Sono nati i gemellini contesi da due coppie

Sono nati i gemellini contesi da due coppie

Sono stati il primo caso di scandalo legato a una fecondazione eterologa, i due piccoli gemelli romani divenuti famosi ancor prima della nascita. Tutto era successo intorno a Natale, quando per un errore umano (pare sia stato dovuto alla svista di una biologa) i gameti fecondati di una coppia sono stati impiantati in un’altra donna, anch’essa in attesa di gameti insieme al marito. I cognomi delle due coppie erano molto simili, da cui l’errore di trascrizione e di lettura che ha generato il caso.

Dopo lo scandalo erano esplose le polemiche. I genitori biologici, “defraudati” dei propri gameti avevano fatto causa per riavere indietro i bambini, ma i nuovi genitori nel frattempo si erano affezionati e non volevano più lasciarli ad altri. Si erano avanzate numerose ipotesi: cause basate sull’esame del sangue, cause sul cognome, la “spartizione” dei bambini, uno per coppia, e si stava preparando un’udienza affinché fosse un giudice a stabilire la genitorialità e a dare un cognome ai bambini. Con la registrazione del cognome, infatti, lo “status filiale” diventa definitivo.

Ma proprio mentre si preparavano le udienze, i bambini sono venuti al mondo. Con un largo anticipo rispetto alla data prevista (ma questo succede, nel caso di gravidanze gemellari) e in un ospedale lontano da Roma sono nati un maschietto e una femminuccia, subito registrati all’anagrafe col cognome dei genitori “gestanti”. In tal modo i diritti di genitorialità passano tutti alla coppia attuale e poco potranno fare i genitori biologici per reclamarli. Sicuramente ci saranno strascichi legali, sicuramente ci saranno risarcimenti (nell’ordine di milioni!) per le coppie, da parte dell’ospedale Pertini dove è avvenuto l’errore. Certamente ci sono due bambini nati in un clima di discordia, di tristezza, di errore e di amarezza che cominciano la loro vita nel peggiore dei modi. E questa è una sconfitta per tutti.

admin

x

Guarda anche

Autismo, rischio diminuisce con vitamine in gravidanza

L’assunzione di vitamine in gravidanza può ridurre il rischio per il nascituro di sviluppare disturbi ...

Condividi con un amico