Home » Benessere » Come proteggere la pelle in aereo

Come proteggere la pelle in aereo

State per salire su un aereo per godervi una vacanza in climi diversi e latitudini nuove? Pensate comunque a proteggere la vostra pelle. Quando si viaggia per molte ore ore in aereo, specie se sono più di sei, la pelle rischia di diventare molto secca e di rovinarsi in poco tempo. Molto più in fretta che se esposta al clima della vostra terra.

Le parti più esposte sono le mani, le labbra, il viso e anche il decolleté. Come proteggervi, dunque? Cominciate dal modo di vestire: preferite vestiti larghi e comodi, meglio se di cotone, lino o seta. Se prendete cibo, sull’aereo, fate in modo che siano alimenti freschi accompagnati da molta acqua (un bicchiere ogni ora) e frutta. Evitate alcolici e superalcolici, noccioline e snack salati perché rendono il corpo ancora più asciutto.
I prodotti di bellezza che userete per il viaggio: fate in modo che ci siano soprattutto le creme idratanti e l’acqua termale da nebulizzare una volta ogni ora. Lavatevi usando sulla pelle umida oli vegetali, ceramidi, burro di karité e acido ialuronico. Comprate i prodotti consigliandovi in farmacia e profumeria, tra quelli che potete portare con voi ci sono: NoAgy Balsamo, l’acqua termale di Avène, Nivea (tutte le creme) e Rilastil.

admin

x

Guarda anche

Ecco la “vigoressia”, la dipendenza dalla ginnastica del web

Meglio energia che “vigoressia”. E’ una frase che molti medici, ma anche psicologi, ripetono spesso ...

Condividi con un amico