Home » Benessere » Come proteggere la pelle in aereo

Come proteggere la pelle in aereo

State per salire su un aereo per godervi una vacanza in climi diversi e latitudini nuove? Pensate comunque a proteggere la vostra pelle. Quando si viaggia per molte ore ore in aereo, specie se sono più di sei, la pelle rischia di diventare molto secca e di rovinarsi in poco tempo. Molto più in fretta che se esposta al clima della vostra terra.

Le parti più esposte sono le mani, le labbra, il viso e anche il decolleté. Come proteggervi, dunque? Cominciate dal modo di vestire: preferite vestiti larghi e comodi, meglio se di cotone, lino o seta. Se prendete cibo, sull’aereo, fate in modo che siano alimenti freschi accompagnati da molta acqua (un bicchiere ogni ora) e frutta. Evitate alcolici e superalcolici, noccioline e snack salati perché rendono il corpo ancora più asciutto.
I prodotti di bellezza che userete per il viaggio: fate in modo che ci siano soprattutto le creme idratanti e l’acqua termale da nebulizzare una volta ogni ora. Lavatevi usando sulla pelle umida oli vegetali, ceramidi, burro di karité e acido ialuronico. Comprate i prodotti consigliandovi in farmacia e profumeria, tra quelli che potete portare con voi ci sono: NoAgy Balsamo, l’acqua termale di Avène, Nivea (tutte le creme) e Rilastil.

admin

x

Guarda anche

Ecco perché l’aerobica fa bene al cervello

Che il movimento fisico faccia bene lo sappiamo tutti e sappiamo anche che, se non ...

Condividi con un amico