Home » Benessere » Pillola contraccettiva: ecco come gestirla in estate

Pillola contraccettiva: ecco come gestirla in estate

La contraccezione, il sesso sicuro, non devono andare in vacanza in estate anzi… più che mai nella stagione delle feste, degli incontri, delle avventure e delle vacanze di coppia è necessario fare attenzione. Sarebbe sempre meglio usare preservativi che oltre la gravidanza proteggano contro le malattie infettive, ma comunque mai sospenderli, anche se fa caldo.

Per chi usa la pillola contraccettiva, dunque la protezione ormonale durante i rapporti, in estate c’è un motivo in più per usarla: i divertimenti e le escursioni diventano un fastidio se arriva il ciclo con i suoi problemi di assorbenti e di dolori. Per lo stesso motivo, molte donne che non ne facevano uso, cominciano a prendere la pillola proprio in estate.
Prima di avventurarsi in questo nuovo campo, però, è bene parlare col ginecologo. Bisogna valutare tante cose: se conviene far saltare il ciclo solo per godersi la vacanza, se conviene iniziare proprio con il caldo, quale organismo sopporta meglio il cambiamento ormonale dato dalla pillola. La pillola contraccettiva è un farmaco e come tale ha dei rischi e degli effetti collaterali che vanno ben considerati, sia se si inizia a usarla da poco che se la si prende da tempo e la si vuole continuare a usare in vacanza. Molti miti vanno sfatati, come quello che l’interruzione della pillola comporta un aumento di peso o sbalzi di umore, ma è anche vero che in alcuni casi si verificano problemi anche in chi l’aveva sospesa e ora deve riprenderla. La prudenza è la via migliore in ogni caso.

admin

x

Guarda anche

Allergie alimentari, prevenirle in gravidanza e allattamento

In gravidanza e allattamento è possibile prevenire le allergie alimentari dei più piccoli. A sostenerlo ...

Condividi con un amico