Home » Benessere » Grigliata di Ferragosto: fatela in piena sicurezza

Grigliata di Ferragosto: fatela in piena sicurezza

Oggi è la giornata delle feste in spiaggia, dei pranzi in montagna con gli amici. La regina assoluta del Ferragosto è la grigliata, che viene preferita da un italiano su due per celebrare la festa di oggi. Inaugurata ai tempi dei Romani, la denominazione “Ferie Augustee” indicava il periodo in cui l’imperatore andava via da Roma per godersi le vacanze. Ed erano vacanze molto “mangerecce”, secondo il rinomato buon gusto dei latini.

I discendenti non hanno mai perso la tradizione, che però si concentra su cibi arrostiti, notoriamente più leggeri di quelli fritti. Per fare la grigliata di Ferragosto in piena sicurezza dovete sapere alcune regole: la prima riguarda il cibo, che non deve essere troppo bruciato. Sappiamo bene che più cotto è più prende gusto, ma sappiate anche che la carne troppo bruciata diventa cancerogena e il pesce troppo cotto perde più della metà delle proteine. Dunque basatevi su una cottura media, quanto basta per il gusto ma senza esagerare.

Seconda regola, attenti ai materiali che usate per accendere il fuoco. Alcune sostanze possono “passare” nel cibo e non sono salutari. Il legno per esempio può rilasciare parti di resina e alcuni tipi di carbone possono macchiare i cibi. Poi, assicuratevi che il piano d’appoggio del barbecue sia stabile, sicuro e non esposto al vento e al riparo dalle mani dei bambini. Evitate di alimentare le fiamme già accese spruzzando alcol, soprattutto se siete opposti al vento. Il pericolo (serio) qui è un’ustione da ricovero in ospedale. Dopo la grigliata, assicuratevi che sia tutto spento per evitare scintille e incendi e soprattutto pulite bene la griglia per evitare che pezzi di cibo residuo (e andato a male) infettino la grigliata successiva.

admin

x

Guarda anche

Sesso? D’inverno fa bene più che d’estate

I motivi per far sesso non mancano, non bisogna certo affidarsi alla scienza per trovarli. ...

Condividi con un amico