Home » Benessere » Ricostruite le orecchie a un bambino inglese

Ricostruite le orecchie a un bambino inglese

Un bambino speciale, nato senza le orecchie. Una malformazione molto rara che però segna una vita intera, soprattutto se sei piccolo e devi combattere ogni giorno con le prese in giro dei compagni di scuola. Ma per fortuna il piccolo K. è nato in un’era in cui la scienza fa miracoli, e si scommette ogni giorno con una sfida nuova. Come quella appunto della ricostruzione di una parte mancante.

L’operazione chirurgica è durata “solo” sei ore. No, non è tanto se pensate al grande lavoro che c’è dietro la creazione e sostituzione di due orecchie! I chirurghi hanno prelevato dalle costole del ragazzino la cartilagine, hanno plasmato con essa due modelli ricavati dal calco delle orecchie della madre di K. e infine le hanno impiantate sul cranio del bambino, ricoprendole con un trapianto di pelle accuratissimo.

K. vive già un dramma, quello di esser nato sordo, e questa malformazione rendeva il suo handicap visibile e ancor più pesante. In tanta disgrazia, la “fortuna” di K. è stata che un accenno di lobi auricolari si era comunque formato, così i medici hanno potuto seguire una traccia già esistente per il loro trapianto. Oggi il piccolo paziente inglese ha di nuovo le orecchie, due belle orecchie praticamente normali. Orecchie dentro le quali si potrà finalmente impiantare anche un apparecchio acustico per correggere la sua sordità, che è al 90% ma potrebbe migliorare di un poco, quanto basta per “ascoltare il vento”, come aveva detto una volta a suo padre.

admin

x

Guarda anche

Smagliature come opere d’arte su Instagram

Le smagliature diventano un’opera d’arte su Instagram. Sul profilo social dell’artista Sara Shakeel si possono ...

Condividi con un amico