Home » Benessere » Siete vegani? Forse è colpa di una zecca

Siete vegani? Forse è colpa di una zecca

Per favore, non fatelo leggere ai vegani… o potrebbero cominciare un’azione di terrorismo biologico mondiale per convertirci tutti alla loro filosofia! Scherzi e battute a parte, si è scoperto che un drastico cambio di gusti -da carnivoro convinto a vegano- dipenderebbe anche dalla puntura di un insetto particolare: si tratta di una piccola zecca, chiamata Lone Star State, come il soprannome dello stato del Texas (nome scientifico: dermacentor variabilis), la cui azione è stata scoperta dai ricercatori della Vanderbilt University.

La zecca in questione non è una nuova scoperta scientifica, esiste da tempo ma non si sapeva che avesse una tale reazione allergica su alcuni soggetti. Questa reazione provocherebbe il rifiuto permanente del corpo di assumere carne rossa e di smaltirla così da costringere la persona -suo malgrado- a consumare solo e soltanto verdure. Non ci sono ancora prove concrete di questa teoria, ma è vero che molte persone che hanno subito la puntura di questo insetto stanno cambiando dieta lungo tutta la costa orientale degli Stati Uniti. I primi sintomi sono: brividi, problemi respiratori, crollo della pressione e a volte anche shock anafilattici.

In generale tutto si risolve con antistaminici e cure mediche accurate, ma come “strascico” nel soggetto colpito rimane un nuovo “disgusto” per la carne, in qualsiasi modo la si cucini. La colpa sarebbe di uno zucchero – lo Alpha Gal- che noi umani non possediamo ma che viene iniettato dalla zecca in questione. E’ uno zucchero presente nelle carni bovine e dunque viene riconosciuto improvvisamente come nemico dagli anticorpi della persona punta dalla Lone Star e attaccato di conseguenza. Quindi se non bastano le ricerche che condannano la carne rossa come cancerogena, come apportatrice di possibili malattie come Mucca Pazza, forse vi basterà la paura di questa zecca per convertirvi per sempre al “veganesimo”. A meno che non vogliate continuare a “soffrire” con gusto!

admin

x

Guarda anche

Sesso? D’inverno fa bene più che d’estate

I motivi per far sesso non mancano, non bisogna certo affidarsi alla scienza per trovarli. ...

Condividi con un amico