Home » Benessere » La farmacia ora diventa "vegana"

La farmacia ora diventa "vegana"

Alcuni hanno fatto una scelta di vita, altri sono costretti a farlo, altri ancora lo fanno per timore di ammalarsi. Vegetariani e vegani sono in aumento, nel mondo, anche se alcuni cominciano per curiosità, per moda e poi abbandonano. Ma chi lo diventa sul serio ha bisogno di muoversi in un territorio che gli sia familiare e rassicurante.

Il cibo deve essere di un certo tipo, cotto in un certo modo, e tutti gli altri elementi del mondo che li circondano devono avere riferimenti precisi alla loro scelta di vita. Anche i medicinali. Vegetariani, ma soprattutto vegani, non accettano di curarsi con farmaci testati sugli animali e che dunque li abbiano fatti soffrire. Inoltre, non possono consumare nessun prodotto medico o dietetico che includa carne, uova, latte, pesce … da qui la prossima apertura delle farmacie “vegane”, pensate e create apposta per le loro esigenze.

Diverse dalla “parafarmacia”, queste sono orientate a fornire alle persone che hanno rinunciato a qualsiasi elemento animale medicine, diete, prodotti, creme, cosmetici esclusivamente a base di vegetali. Si inizierà con 30 farmacie nel solo Nord Italia ma si pensa che la diffusione sarà presto capillare. Il “veganesimo” sta diventando un’esigenza, oltre che una moda, purtroppo dovuta anche alle troppe allergie alimentari che si registrano ogni giorno in Italia e nel mondo.

admin

x

Guarda anche

Cattive abitudini mettono a rischio salute denti dei piccoli

Cattive abitudini mettono a rischio la salute dei denti dei più piccoli. A causa di ...

Condividi con un amico