Home » Benessere » Mare che vai, cura che trovi

Mare che vai, cura che trovi

Il Mediterraneo vi fa addormentare. Il Canale della Manica vi rende tonici. L’Atlantico fa bene ai polmoni e il Mar Morto alla pelle. Sapevate che ogni mare ha una caratteristica che agisce su un punto specifico del corpo e che può sanare o alleviare disturbi o problemi legati a quella specifica parte? Ora lo sapete, quindi avete un indizio in più per scegliere le prossime vacanze.

Il mare, in generale, fa bene. L’aria satura di iodio è perfetta per curare le allergie e i problemi respiratori. Il nuoto (bastano 20 minuti al giorno) rinforza i muscoli e rigenera il corpo ma basta anche soltanto stare immersi e fermi, senza far niente, per far sì che il massaggio delle onde liberi il corpo da cellulite, rughe e inestetismi. A tutto questo aggiungete, appunto, le caratteristiche di ciascun mare: il Mediterraneo, con le sue acque calde, è rilassante e sedativo, ottimo per le ansie e le insonnie; l’Atlantico che è più freddo e più agitato aiuta per la respirazione e per la muscolatura. Il Mar Morto, dove il contenuto salino è talmente alto da rendere le sue acque prive di esseri viventi, aiuta la pelle a ritrovare elasticità, morbidezza e a guarire da dermatiti e psoriasi. Se tutto questo non bastasse, sappiate che il mare fa molto bene anche alla mente…. ottimo per fare yoga e meditazione, se provate a fare i vostri esercizi seduti tra gli scogli o su una spiaggia di pietre, allenerete allo stesso tempo la mente e il corpo a trovare –in tutti i sensi- un perfetto equilibrio.

admin

x

Guarda anche

Cannella brucia grassi

Cannella spezia brucia grassi. A descrivere le proprietà della celebre spezia è uno studio dello ...

Condividi con un amico