Home » Benessere » Il pacemaker del futuro sarà alimentato dallo stesso cuore

Il pacemaker del futuro sarà alimentato dallo stesso cuore

Il più importante vantaggio sarà la possibilità di “evitare la periodica sostituzione delle batterie” che, sebbene non sia pericolosa ma solo un banale e veloce intervento chirurgico, in alcuni casi può avere complicanze fastidiose. Parliamo dei pacemaker del futuro che potrebbero non aver più bisogno né di fili né di batterie e nemmeno di ricambio. Meccanismi eterni che si alimenteranno grazie allo stesso cuore “malato”. Come avviene tutto ciò?

E’ quello di cui si sta discutendo in questi giorni al congresso 2014 della Società Europea di Cardiologia (ESC), in corso a Barcellona, Spagna, dove il progetto ambizioso è stato presentato. L’idea viene “rubata” all’orologiaio svizzero che nel XVIII secolo ideò per primo l’orologio con carica automatica. Siamo nel XXI secolo, ormai, dunque perché non usare il dinamismo del muscolo cardiaco con lo stesso criterio? I ricercatori hanno usato proprio il meccanismo di un orologio per testare la loro ipotesi: una volta coperto con materiale isolante e applicato a un circuito elettrico che riproduceva il movimento cardiaco hanno visto che tanto bastava per alimentare l’apparecchio. Il pacemaker così improvvisato produceva fino a 130 battiti al minuto. Un risultato strabiliante, se si pensa che era senza batteria.

Il modello è da perfezionare e soprattutto da rendere accessibile al cuore senza che faccia danno o che causi rigetto. Ovviamente, una volta finito, non si tratterà di un banale meccanismo da orologio ma di un sofisticato minuscolo mezzo di produzione elettrica che, una volta impiantato nel punto debole del cuore, stimolerà il ritmo. E lo farà per sempre, in eterno, in quanto si ricaricherà in continuazione grazie al movimento stesso del cuore. Come già detto sarà un vantaggio speciale soprattutto per i pazienti che potranno tornare a vivere una vita normale senza più l’angoscia dei controlli e dei periodici interventi atti a rinnovare la potenza dell’apparecchio cardiaco.

admin

x

Guarda anche

Lavastoviglie ricettacolo di batteri e funghi

La lavastoviglie è un ricettacolo di batteri e funghi. L’allarme arriva da uno studio guidato ...

Condividi con un amico