Home » Benessere » Il vino fa bene alla salute … se vi muovete spesso

Il vino fa bene alla salute … se vi muovete spesso

Vino sì, vino no. Il succo dell’uva reso bevanda inebriante dal processo di fermentazione e dall’alcol è stato spesso indicato come danno o come soluzione dei problemi di salute. La verità è che il vino contiene alcol e dunque, se preso in eccesso, fa male certamente. Ma il vino agisce anche sui vasi sanguigni, liberandoli da ostacoli e facilitando il flusso sanguigno. Dunque fa bene.

Ma non è un elisir miracoloso, va comunque associato a un modo di vivere assennato. Bere vino va bene, una o due volte al giorno, sempre dopo i pasti e mai più di un bicchiere possibilmente. Ma i pasti che consumate devono essere privi di grassi, in quantità moderata e devono essere seguiti, durante la giornata, da attività fisica. Il consumo di vino protegge il cuore contro molte malattie ma ciò avviene negli sportivi, nelle persone dinamiche, non nei sedentari. Come rivela lo studio del dottor Milos Taborsky della Repubblica Ceca, presentato al congresso dell’European Society of Cardiology a Barcellona, su 146 persone a rischio moderato di malattia cardiaca il consumo di vino rosso ha avuto effetto solo se i soggetti erano anche abituati a muoversi spesso.
Occorre una combinazione che metta insieme vita sana e dinamica, cibo nutriente e leggero e consumo moderato di vino a fine pasto. In tal modo ci si protegge anche dalle degenerazioni neurologiche, come l’arteriosclerosi. Dunque benvenuto il vino in tavola, ma benvenuta anche quell’ora (ma basta anche solo mezzora) di ginnastica quotidiana che ne accentua i vantaggi sulla salute, che sia essa palestra o solo una passeggiata col cane.

admin

x

Guarda anche

Abitudini alimentari sbagliate: raddoppiato rischio carie tra piccoli

Abitudini alimentari sbagliate raddoppiano il rischio di carie tra i più piccoli. L’allarme arriva da ...

Condividi con un amico